Apprendere l’inglese guardando la televisione

Per chi, come noi, non possiede un contratto con una televisione satellitare la televisione in lingua inglese sembra essere off limits. Non so voi, ma io di cartoni, programmi o film in lingua originale non ne trovo e mi dispiace. In famiglia suppliamo a questa mancanza con internet. Accendiamo la televisione raramente perché ciò che ci interessa – in lingua originale o doppiato – lo guardiamo su internet, dove si trova veramente di tutto.

Certo, non mi dispiacerebbe ogni tanto poter accendere la tv e trovare una puntata delle mie serie tv preferite in lingua originale e forse trovare nell’offerta quotidiana dei programmi televisivi anche solo un prodotto in inglese aiuterebbe i bambini e i ragazzi a familiarizzare con questa lingua così importante.

La pensa così anche Giulio Tremonti. Ho letto che ha dichiarato recentemente che la Rai dovrebbe trasmettere cartoni animati e programmi in lingua inglese per contribuire a divulgare la lingua.

I figli dei ricchi imparano l’inglese in famiglia, perché lì conoscono l’inglese, oppure all’estero. Ma gli altri? Perché la Rai non comincia ad investire in programmi in inglese? Non sono commerciali, non sono divertenti ma sarebbe un fatto importantissimo”, ha dichiarato.

Chissà che con l’avvento del digitale terrestre e l’apertura di tantissimi nuovi canali non si possa pensare di investire in questa direzione.

Related Posts with Thumbnails

7 Responses to “Apprendere l’inglese guardando la televisione”

  1. Clive scrive:

    Sono inglese ed abito in Italia. Mio figlio di 20 mesi impara la lingua italiana guardando la televisione.
    Al momento non ci sono molti programmi per bambini in inglese, qui’ in Italia, e per risolvere il problema compro programmi in inglese da Apple Itunes e mio figlio li guarda sul mio IPAD.
    Questa potrebbe essere una buona soluzione per genitori italiani che desiderano che i loro bambini guardino la televisione inglese.

  2. simo0372 scrive:

    …purtroppo nella scuola pubblica….è una rarità trovare insegnanti di inglese che amino quello che fanno….troppo spesso sono persone costrette a seguire corsi di preparazione di qualche ora….cosa pretendiamo?

  3. angelaercolano scrive:

    Lo so cara che non lo so ed è per questo che continuo a mandare i miei figli alla scuola privata d’inglese dove mi trovo benissimo per carità però se uno ci pensa non è giusto visto che paghiamo già la scuola pubblica!

  4. Simona scrive:

    Ciao a tutte….sono un po’fissata con l’apprendimento della lingua inglese fin da bambini e ho sperimentato di persona con il mio Emanuele quanto si possa imparare guardando la TV in inglese…ovviamente quando era più piccolo ero molto più “libera”…e quindi per la maggior parte si “sorbiva”i cartoni in inglese, ora che ha capito come funziona abbiamo trovato degli ottimi compromessi…il risultato è paradossale…capisce abbastanza bene guardando un cartone animato tipo dora..peccato che poi vada a scuola (prima elementare ) e torni a casa con delle castronerie paurose….che tristezza la scuola italiana…

  5. elefanteapois scrive:

    Ciao, sono d’accordo, però mi pare che le cose stiano peggiorando. Se prima si trasmettevano almeno le interviste ai personaggi sportivi in lingua originale adesso ci mettono sopra la voce del traduttore che spesso non interpreta bene il messaggio e non si capisce niente. Anche molti programmi su sky non hanno più l’opzione della lingua originale. Io non riesco a vedere i programmi doppiati e preferisco che neppure mio figlio li guardi.

  6. lorenza scrive:

    Questa estate siamo stati in Danimarca, dove i film NON vengono doppiati, al limite sottotitolati in danese (i cartoni animati, invece, in genere vengono doppiati). Abbiamo visto alcuni film in inglese (a dirla tutta, c’era anche Montalbano in italiano!) e anche io riflettevo sul fatto che sulle TV italiane potrebbero passare, ogni tanto, film in lingua originale sottotitolati. Sarebbe un bell’arricchimento per tutti!!

Trackbacks/Pingbacks

  1. [...] la stessa: i bambini imparano facilmente e con entusiasmo se non stanno seduti in un banco ma se si divertono, ascoltano musica, ridono. [...]


Lascia un commento

I SONDAGGI DEL BLOG DELL'INGLESE

Parlate in inglese con i vostri bimbi?

View Results

Loading ... Loading ...

CALENDARIO ARTICOLI

settembre: 2010
L M M G V S D
« ago   ott »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930