Vorrei avere un animo creativo…

Adoro andare al corso di inglese: intendo proprio io mamma, non solo nano. Certamente lui si diverte un mondo. Sin dalla mattina gli dico che andremo all’inglese e lui resta con quel pensiero, con quell’attesa per tutto il giorno e quando entriamo al Learning Center inizia a scatenarsi per la felicità.

Quello che sorprende me del corso di inglese Helen Doron è la capacità da parte delle teachers di realizzare con le proprie mani e con la propria fantasia un sacco di giochi creativi.

Cartonati, plastificati, colorati, riciclati: Simona, l’insegnante che nano adora, tira fuori sempre cose nuove e sorprendenti, realizzate da lei con una maestria e un’abilità che le invidio senza nascondermi.

Non sono una mamma creativa. Scrivo sempre cose molto serie e anche il mio blog ha poco o nulla di creativo e divertente, ma osservo con un entusiasmo puramente infantile le mani di un creativo all’opera e sogno sempre di avere un momento, un guizzo, una improvvisa abilità che permettano anche a me di costruire un gioco con il cartoncino o con un materiale riciclato.

By | 2010-12-10T13:43:26+00:00 12 dicembre 2010|Bimbi 6 mesi - 2 anni, Esperienze di mamme, Imparare l'inglese|0 Commenti

Scrivi un commento