Si ricomincia!

Finite le vacanze, piano piano, si riprendono i ritmi del nuovo anno educativo. Le scuole riaprono e c’è chi torna in un luogo già conosciuto e chi invece fa “il salto” e passa dall’asilo nido alla scuola dell’infanzia, o dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria… Pensieri e tempi per l’inserimento dei bambini… E poi, l’acquisto del materiale didattico, nuovi orari, gli avvisi, le riunioni… Tante emozioni nuove, tempi da coordinare, energie da ridistribuire… Ma non è finita qui!

Molti genitori cominciano a pensare a quale attività extrascolastica proporre ai propri figli. E, quando i bimbi sono ancora piccoli, per i genitori non è semplice la scelta. Così, quando mi hanno avvisato che venerdì sarebbe ripreso il corso d’inglese Helen Doron, dopo una pausa di tre mesi, ero curiosa si avere il feedback di Mattia.

Curiosa e un anche un po’ pensierosa perchè in questi giorni lo vedo molto proiettato verso uno sport in particolare (mamma mia questo calcio!) e temevo che potesse brontolare un po’ per la mancanza del campo sotto i piedi…

Durante le vacanze l’ho sentito canticchiare qualche canzoncina imparata al corso e ripassata grazie ai CD in dotazione (soprattutto The Choo Choo Train…), chiedermi qualche frutto in inglese (colpa del piccolo bruco mai sazio?…),  e dire di sua iniziativa altre parole che si ricordava. Ma come sarebbe stata la ripresa del corso FEFAC? 

Ebbene… è uscito dal corso tutto felice e contento: “Mamma, che bello, mi sono divertito!” E aggiunge: “Mamma, dobbiamo iniziare ad ascoltare il terzo CD!”. E poi: “Mamma, guarda i miei stickers!”. …Piccoli grandi piacevoli segnali d’apprendimento… E così, mentre si diverte, impara una lingua!

Foto: Il Corriere del Sud

By | 2011-10-18T10:04:30+00:00 28 settembre 2011|Bimbi 3 - 6 anni, Imparare l'inglese, In Evidenza, Novità, Varie|0 Commenti

Scrivi un commento