A lezione da Helen Doron: the Magic Box

Uno dei punti di forza delle nostre lezioni da Helen Doron è senza ombra di dubbio il Magic Box, ovvero il baule porta giochi. Direte voi “Embeh, ti pare tanto? Tutti abbiamo una scatola in cui conserviamo i giochi marmocchi”. Sì, è vero ma non tutti i bauli sono magici. Quello della nostra insegnante Helen Doron decisamente sì.

Vi faccio un esempio. Sareste capaci di infilare un tunnel  di stoffa lungo più o meno due metri e largo 70 cm circa, in un bauletto 60×40? Ecco, la nostra insegnante, sì! E come faccia non è dato sapere, ma credo che il principio sia lo stesso per cui Mary Poppins tirava fuori un attaccapanni dalla sua borsa.

L’incanto che si è man mano creato attorno al Magic Box riesce a catturare l’attenzione dei marmocchi, curiosi di sapere cosa spunterà fuori dal baule magico.

C’è Rover, il simpatico cagnolino di pezza che capisce solo se gli parli in inglese. Ci sono tonnellate di flash cards, macchinine di tutti i tipi, animaletti di pezza, matite, pastelli, pennarelli, palline di tutte le dimensioni, cubetti colorati e molto altro ancora.

La scorsa lezione nel Magic Box, meraviglia delle meraviglie, ci abbiamo trovato le fascette dei mestieri. Si tratta di semplici fasce per i capelli corredate da un quadrato di velcro dove attaccare l’immagine di un lavoratore: fireman, farmer, policeman, doctor, bus driver. Una volta scelto un personaggio i bambini sono stati invitati a vestirne i panni indossando ad esempio il cappello da pompiere o poliziotto e accessori vari propri di quella professione. Infine ognuno di loro ha scelto la propria vettura.

What does he drive? Ha chiesto l’insegnante. Police car, fire engine, tractor, bus or ambulance?

E quanto ci siamo divertiti! Non c’è niente da fare. Ci sono i comuni box per i giochi e poi c’è il Magic Box. E tutto diventa speciale.

Foto: http://www.ikea.com

Related Posts with Thumbnails

7 Responses to “A lezione da Helen Doron: the Magic Box”

  1. Vale scrive:

    Ciao Sara, perdona il ritardo con cui ti rispondo. Sì il magic box viene diretto dall’ikea! A presto e grazie della visita

  2. sara scrive:

    ho appena scoperto questo sito cercando appunto materiale utile per l’insegnamento dell’inglese nelle materne e voilà…fantastico, complimenti!
    una domanda: quel baule si trova all’ikea?

  3. Vale scrive:

    Ah ah, oh mamma che ridere, anche quell’insegnante non scherza! un tavolino con tazze e piattini!! Lo diceveo che sono un po’ come Mary Poppins queste insegnanti Helen Doron! Grazie della visita, a presto

  4. sandradettorre scrive:

    si una volta ho partecipato ad una lezione e dal box l insegnante ha tirato fuori un tavolino delle tazze dei piattini ecc cosi ha simulato un pomeriggio con del buon the inglese. i bambini hanno finto di servire nelle tazze e poi hanno continuato imparando i diversi vocaboli a tema…. insomma una esperienza unica e sorprendente. saluti sandra

Trackbacks/Pingbacks

  1. [...] l’insegnante del corso Helen Doron estrae di volta in volta, dall’ormai noto magic box, buffi e coloratissimi personaggi fatti di stoffa, carta, cartone, plastica, [...]

  2. [...] di osservare ed esprimere lo stato d’animo di alcuni personaggi che uscivano dal suo magic box. Coniglietti arrabbiati, cagnolini festosi, gattini tristi e così via, passavano di marmocchio in [...]


Lascia un commento

I SONDAGGI DEL BLOG DELL'INGLESE

Parlate in inglese con i vostri bimbi?

View Results

Loading ... Loading ...

CALENDARIO ARTICOLI

marzo: 2012
L M M G V S D
« feb   apr »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031