Buoni propositi per imparare l’inglese

//Buoni propositi per imparare l’inglese

Voltare la pagina del calendario per accogliere l’inizio di un nuovo è un grande incentivo per stilare la lista dei buoni propositi. Quali possono essere gli obiettivi da scrivere nella lista per dedicarsi maggiormente all’apprendimento dell’inglese?

Due elementi molto importanti nell’apprendimento della lingua inglese sono la motivazione e la costanza. Iscrivendosi a una scuola di inglese si viene coinvolti nello spirito di esplorazione della lingua straniera che non è fatta solo di vocaboli, ma di cultura, tradizioni, luoghi da visitare, oltre alle tante proposte che attraverso la lingua ci trasmettono divertimento e sapere: libri, film, incontri. Il nostro coinvolgimento non può essere racchiuso nelle mura di una scuola, se imparare la lingua inglese ci dà piacere saremo noi stessi a cercare altre proposte. Quali possono essere quindi le proposte da segnare nella lista dei buoni propositi?

  1. Guardare film in lingua originale. Le soluzioni sono molteplici: selezionare la lingua inglese sul dvd, guardare film in inglese sui canali televisivi a pagamento, seguire la programmazione dei cinema più piccoli che spesso hanno un calendario dedicato alle lingue straniere.
  2. Leggere in inglese non solo libri. Un libro rappresenta un’ottima occasione per apprendere la lingua, ma sicuramente solo una delle tante alternative. Si può trovare interesse leggendo riviste in inglese, siti online su argomenti specifici, notizie sui quotidiani stranieri.
  3. Cercare occasioni per parlare in inglese. L’opportunità che viene proposta in una scuola di inglese è molto utile quando si tratta di superare l’impatto di dover parlare in una lingua straniera. Oltre alla scuola possiamo sfruttare l’inglese per comunicare con altre persone partecipando a eventi delle comunità anglo-americane, quando possibile viaggiando.

 

By | 2018-01-09T09:59:14+00:00 9 gennaio 2018|Varie|0 Commenti

Scrivi un commento