La capacità di apprendimento dei bambini è stupefacente, e soprattutto la loro capacità di cogliere e riprodurre i suoni, anche quelli che a noi appaiono incomprensibili. In più, siamo ormai immersi in un contesto in cui l’inglese è molto utilizzato e “ascoltato” (pensiamo alle canzoni in radio o alle pubblicità che ci capita di vedere e sentire). L’importante è proporre loro materiale video che sia adatto alle loro esigenze, e in base al quale riescano facilmente a collegare suono, parola e oggetto.

Per questo è necessario che i video non siano eccessivamente lunghi (i tempi di attenzione dei bambini sono ancora più brevi di quelli degli adulti) e che raccontino una storia interessante. Come per esempio il video di Sunny the Cat, che racconta la breve “avventura” di un simpatico gattino (Sunny, appunto) che vede il sole, l’erba, la lumachina, la ranocchia e infine si addormenta nella casetta.

Si tratta di un video di poco più di un minuto, che può diventare anche una divertente filastrocca da imparare a memoria e ripetere quando si è in giro.  Ecco il testo:

What can Sunny see?
Sunny the cat goes for a walk.
Sunny sees the sun.
Sunny sees the grass.
Sunny sees a snail.
Sunny sees a frog.
Sunny sees a mouse.
Sunny sees a dog.
Sunny sees a house.
Sunny is tired,
Sunny goes to sleep.
Goodnight Sunny!

Foto: Disegni Punto Croce