Durante la nostra ultima lezione di inglese abbiamo ascoltato una nuova canzoncina e ballato nuove danze. La canzoncina, come tutte quelle di Helen Doron, è semplice sia nel ritmo che nelle parole, e Simona ci diceva che questa scelta nasce dalla constatazione che è ovviamente più semplice memorizzare parole in musica e versi che siano di una ripetitività quasi elementare (infatti restano nel cervello per tutta la giornata anche a noi grandi…).

 Si tratta di “This is the way” e fa così:

 “This is the way we clap and clap, clap and clap

Clap and clap

This is the way we clap and clap and clap

Clap every morning..”

 Nel testo praticamente si ripetono sempre le stesse frasi e cambia solo l’azione: prima si battono le mani (clap, clap), poi si cavalca sulle ginocchia della mamma (ride, ride) e poi si saltella (bounce, bounce).   

In rete non ho trovato il video della canzoncina, ma ho trovato un equivalente praticamente identico (assolutamente divertente!) che, come mi diceva la mamma dell’amichetto del nano, è una canzoncina tradizionale molto usata nei Paesi anglosassoni per abituare i bambini a lavarsi ogni mattina.

 “This is the way we wash our hands,
Wash our hands, wash our 
hands.
This is the way we wash our hands
So early in the morning.
oppure:
Brush our teeth
Comb our hair
Give a hug

Immagini tratte da Flickr.com