Avete già scelto la vostra meta per le vacanze estive? Avete voglia di fare un viaggio alla scoperta di un posto affascinante e nemmeno tanto lontano? La mia proposta è l’Irlanda. Io e mio marito ci siamo stati quando eravamo una coppietta di sposini, ma girando ci siamo resi conto di quanti bambini ci fossero e di quanto un viaggio on the road in Irlanda fosse adatto ai bambini.

L’Irlanda è un luogo pieno di verde, di un verde che non vedi più da nessuna altra parte nel mondo, e di mucche, ce ne sono a centinaia in ogni dove e qualcuno le alloggia addirittura nel giardino dietro casa. Gli irlandesi sono ospitali, ti aprono le porte della loro casa. Le strade sono asfaltate e tranquille, il traffico non esiste. La cucina è ottima: squisito il salmone e le zuppe irlandesi.

Il mio consiglio per un viaggio in Irlanda con i bambini è: noleggiate un’auto e girate a zonzo per l’Irlanda dormendo nei bed&breakfast. Scegliete quelli che espongono il quadrifoglio, simbolo di affidabilità, ospitalità e accoglienza. Progettate un itinerario di massima ma non siate rigidi: perdetevi nelle stradine piene di verde, fermatevi a mangiare un panino con vista panoramica su laghi e mandrie di cavalli, visitate castelli e luoghi magici, fate una gita sulle isole Aran, dove si gira solo in bici, e godete insieme ai vostri bambini il magnifico tramonto sulle Cliffs of Moher (sarete stupiti di quanto potranno stare anche loro in silenzio, rapiti dall’atmosfera del posto) e infine arrivate su fino al mare per stupirvi delle Giant’s Causeway, patrimonio dell’Umanità.

Qualche sito per organizzare la vostra vacanza in Irlanda:

http://www.discoverireland.com/gb/ 

http://wikitravel.org/en/Republic_of_Ireland