E’ Martedì pomeriggio. Elisabetta ha invitato a pranzo Giorgia, un’amichetta di classe. ” Facciamo i compiti dai!!” dice subito dopo aver mangiato Giorgia. ” Oh Yes!!” risponde Eli. “Yes” risponde l’amichetta. ” Take your bag!” dice Eli .

 ” Che hai detto?”

” Take your bag!!”

 ” Cosaaaaa???”

 ” Ma come non capisci!!! Take your bag!! Prendi il tuo zaino!!!!” risponde Eli seccata per aver ripetuto troppe volte una frase per lei semplice .

” Ah, ma tu parli inglese ed io non capisco!!!”.

Avendo assistito a tutta la scena, penso: ” guarda un pò mia figlia come ricorda bene l’inglese dopo solo 1 anno di Helen Dorn e soprattutto senza aver ancora rispolverato le nozioni apprese visto che il corso del secondo anno per noi non è ancora iniziato!”. La scena prosegue con altre frasi tipo :” Give me the pen, please give me the rubber, the book….” e così via, naturalmente ora Eli faceva seguire anche la traduzione in italiano.

Giorgia ed Elisabetta frequentano la terza elementare, hanno la stessa età, sono entrambe brave a scuola, ma la differenza in questo caso c’è e si vede:  Eli ha già una buona base d’Inglese e di certo- purtroppo- non l’ha acquisita dalla scuola pubblica. 

 Sono proprio curiosa di sapere tra un anno mia figlia cosa saprà dire!!!!