In questi giorni nel mio quartiere si sta tenendo una manifestazione chiamata Wine & Shop. Per tutto il week end i negozi che hanno aderito alla manifestazione hanno offerto ai visitatori degustazioni di vino accompagnate da stuzzichini vari.

L’idea di fondo è quella di coniugare il piacere dello shopping con quello del palato e chiaramente i principali destinatari di questa iniziativa sono gli adulti.

Il centro Helen Doron del Vomero, dove nano frequenta il suo corso, è partner dell’evento: ha installato un suo gazebo nella strada principale e le insegnanti hanno tenuto le normali lezioni in questa “aula” così diversa dal solito, facendo interagire gli allievi con i bambini che si fermavano incuriositi,  e nel weekend hanno intrattenuto i bambini con lezioni dimostrative e giochi. Un’animazione in inglese per i piccoli, così da permettere ai genitori di fare tranquillamente il proprio shopping.

Un’idea interessante perché, invece di coinvolgere i soliti animatori che ormai fanno più o meno sempre le stesse cose, gli organizzatori hanno preferito offrire ai bambini un intrattenimento diverso. E sembra che questa iniziativa stia avendo un ottimo riscontro,  a dimostrazione del fatto che i genitori rispondono sempre con entusiasmo quando si  offrono occasioni di divertimento  e stimoli inediti per i loro bambini.