A Reggio Emilia prima, e  a Torino, Napoli, Genova, Biella, Udine, e Bologna poi, sono sorti da alcuni anni a questa parte i primi centri di riciclaggio creativo REMIDA, ovvero centri in cui viene valorizzata la cultura della raccolta differenziata. In questi centri sono a dispozione gli scarti della produzione industriale e artigianale che, resi sicuri, vengono messi a disposizione di chi lo desidera.

REMIDA  promuove l’idea che tutti gli oggetti possono essere una risorsa e, soprattutto, che tutti gli scarti possono diventare nuovi oggetti, idee e stimoli a cui “regalare” una nuova anima. Nei magazzini potrete trovare di tutto, dalla carta, il cartone, il cartoncino, alle stoffe, il legno, il metallo, alla plastica… Insomma di tutto di più…  Con un po’ di fantasia si potrà far rivivere gli scarti fino a  creare addirittura installazioni artistiche.

REMIDA, aperto alle scuole, ai servizi educativi e culturali, è stato visitato anche dal nostro Learning Centre che,  iniziando ad utilizzare gli “scarti” in modo creativo, ha iniziato a sensibilizzare i nostri piccoli promuovendo una cultura del riciclo creativo, facendo diventare quei vecchi scarti dei nuovi oggetti  molto inglesi!

Foto: Greentouch