Febbraio, tempo di San Valentino, Carnevale e….delle pagelle!!!  Eh già, è  terminato il primo quadrimestre ed i bambini,  che tra dicembre e gennaio sono stati impegnati con le prove di verifca , hanno ricevuto il fatidico responso. Mentre ero intenta a copiare il giudizio di mia figlia, si avvicina la maestra di italiano e inglese:  ” Signora mi deve dire una cosa: dove porta sua figlia a fare il corso d’inlgese?”  Ed io un pò incuriosita da tanto interessamento ( anche perchè ricordavo di avergliene parlato già in precedenza), le rispondo: ” al learning centre Helen Doron”. ” Signora sua figlia legge molto bene l’inglese, ha una buona pronuncia e ha già conoscenza di un buon numero di vocaboli .”

Cosa dovevo sentire di più? Cosa poteva rendermi più soddisfatta in quel momento? Ma lei ha continuato spiegandomi che aveva iscritto a novembre le sue due figlie di 6 anni al corso pomeridiano d’inglese della scuola con un esperto madrelingua, ma che ad oggi non aveva ottenuto grandi successi, anzi le bambine non frequentavano il corso con molto entusiasmo. Queste parole in realtà non mi hanno meravigliato affatto, anzi ho pensato che erano una ulteriore conferma della validità del metodo HD e l’unica cosa che semplicemente mi sono sentita di fare al momento è stata quella di consigliarle per l’anno prossimo una lezione prova con la Helen Doron.

 Intanto sono ritornata a casa doppiamente contenta: per i buoni risultati scolastici e perchè ho la certezza che due anni fa iscrivendo mia figlia alla Helen Doron ho fatto la cosa più giusta per il suo futuro!