St. David’s Day: imparare l’inglese con una festa tipica del Galles

/, Festeggiare con l'inglese, Imparare l'inglese, In Evidenza, Materiali da stampare, Novità/St. David’s Day: imparare l’inglese con una festa tipica del Galles

Chi tra di voi sa che oggi è St. David’s Day, ossia festa del… uhm… Galles? Io di certo non lo sapevo. Ho scoperto però che si tratta anche di una festa molto importante e molto sentita in questa Regione (anzi, scusate Nazione, Wikipedia docet) peninsulare del Sud-ovest della Gran Bretagna, affacciata sul Mare d’Irlanda e luogo peraltro non banale, considerato che costituisce anche il titolo dell’erede al trono (che è Principe di Galles, per l’appunto).

In realtà il Galles è una terra molto particolare: anche i Romani ebbero qualche difficoltà, ad assoggettare questo popolo ribelle. Ancora oggi, di fatto, il Galles è l’unica nazione della Gran Bretagna ad avere una propria lingua, il Cymraeg o cimrico, comunemente indicato come Welsh, gallese (anche se ho scoperto che l’etimologia di gallese, Welsh, significa ‘straniero’… Interessante, no?).

St. David era un monaco celtico, fondatore della comunità di Glyn Rhosin (The Vale of Roses) e, predicatore instancabile, divenne il simbolo della resistenza contro i Normanni. Morì l’1 Marzo di un anno imprecisato, il 588 o 589. In occasione del St. David’s Day si indossano e si raccolgono i Daffodils, i celeberrimi fiori gialli cantanti da William Wordsworth.

Fine del bigino per mamme e papà. Vediamo adesso cosa possiamo fare con i bimbi! 😉

Un sacco di cose. Tanto per cominciare, il simbolo della bandiera del Galles è un drago, un meraviglioso Red Dragon in campo bianco: per cui possiamo iniziare a stampare un bella pagina da colorare in red, green, yellow… E via di questo passo. Se invece abbiamo a che fare con bambini (e genitori) particolarmente abili nei lavori manuali, ecco una serie di suggerimenti a tema floreale: creare un magnete a forma di daffodil da appendere sul frigorifero, oppure un daffodil con le perline colorate (da incollare su un foglio). Con i più piccini possiamo realizzare un daffodil con la pittura per dita, partendo dalla manina di ognuno.

Se poi abbiamo a che fare con bambini un po’ più grandicelli, vi consiglio questo sito davvero istruttivo, con giochi e con il racconto “interattivo” della storia di St. David. Buon St. David’s Day a tutti!

Immagine: My English Workshop Blog

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.