Qualche anno fa, per motivi di lavoro, ho frequentato un corso di inglese full immersion. Esperienza altamente istruttiva e gratificante nel suo complesso, ma un episodio in particolare è rimasto impresso nella mia memoria, il giorno in cui ci è stato richiesto di cimentarci in un gioco di ruolo. Abbiamo dovuto inventare una storia, decidere testi e personaggi, e poi impersonarli. Credete, che divertimento! Però, forse vi chiederete anche: “E questo cosa c’entra con l’inglese per i bambini?”.


Vi spiego: l’episodio mi è tornato in mente ora che il mio primo figlio, dopo aver felicemente concluso i primi due cicli, English For All Children e More English for all children, ha intrapreso il corso Helen Doron English Through Drama. In questo corso i bambini scelgono una storia, si dividono i personaggi, e imparano impersonando, quindi interpretando.

Nel corso che stanno seguendo, i ragazzi interpretano Little Red Riding Hood, una rivisitazione della storia di Cappuccetto Rosso, nella quale, però, appaiono simpaticamente “contaminazioni” da parte di altre storie note ai nostri bambini, e soprattutto richiami a canzoncine imparate durante i precedenti cicli.

Insomma, mi è sembrata un’idea veramente molto azzeccata, dal punto di vista didattico. Divertendosi, come sempre, e sfruttando l’ascolto e il lavoro dei corsi precedenti, i bambini finalmente si “lanciano” in prima persona singolarmente nell’esprimersi in inglese. Non semplicemente per ripetere una frase, oppure dare una risposta corretta grammaticalmente e nella pronuncia, ma facendo proprio ciò che dicono in quanto interpreti della loro parte nella storia.

Le premesse per un ottimo apprendimento ci sono tutte. Stiamo a vedere!