Le parole hanno un suono. Ma non solo. Le parole possono avere un odore, un sapore, una forma, un colore. Una parola scritta ha un valore. Ma se quella parola l’assaggiamo, la tocchiamo, la sentiamo attraverso i cinque sensi, ricordarla risulterà estremamente più facile.  Partendo da questa riflessione oggi vi propongo un gioco da fare con i vostri bimbi: assaggiamo l’inglese

La merenda è uno dei momenti che meglio si presta a questa piccola attività in inglese. Perché indicare una mela in un libro e dire “apple” è certo utile. Ma mettere la mela al centro di un momento di condivisione e di gioco vi garantisce che il termine si fissi nella mente del vostro bimbo in maniera piuttosto indelebile. Volete aiutare il vostro marmocchio ad imparare i vocaboli inglesi per frutta e verdura?

Una bella merenda in cui toccate, assaggiate e descrivete sapori, colori, forme ed odori è un ottimo metodo per facilitare e rendere divertente l’apprendimento.

Mettete una mela davanti al vostro bimbo. Chiedetegli di descriverla. Non vi deluderà. I bambini hanno un occhio che sa cogliere mille dettagli e innumerevoli sfumature.

Partite da uno schema semplice, parola – colore – sapore – forma, e poi date libero sfogo alla fantasia.

How does it taste? Or smell? Or look like?

Assaggiare l’inglese può essere un metodo divertente, e gustoso, per giocare con i vostri bimbi in questi pomeriggi piovosi.

Buon divertimento (o meglio, buon appetito!).