Spesso uno degli ostacoli maggiori per i genitori che non sono madrelingua inglese è riuscire ad aiutare i propri figli nello studio e nella pratica di questa lingua.

A differenza dell’italiano, infatti le parole in inglese non sempre si leggono come sono scritte e non si scrivono come si pronunciano. Diventa fondamentale sentire la voce di qualcuno che parla in maniera corretta, per imparare a pronunciare tutti i vocaboli e memorizzare la corretta grafia di ogni singola parola.

Ecco perché le app con i loro giochi e attività divertenti costituiscono dei preziosi strumenti per l’apprendimento dell’inglese sin da bambini.

Imparare giocando

Iniziare a studiare l’inglese sin dalla più tenera età ne facilita l’apprendimento. Farlo attraverso dei giochi rende il tutto ancora più naturale e divertente. Il gioco infatti è il linguaggio spontaneo dei piccoli, imparare facendo rende la formazione duratura e meno faticosa.

Il gioco attraverso le app è quindi un’esperienza complessa e coinvolgente che permette ai bambini di partecipare, di essere protagonisti, di apprendere attraverso il fare, in modo costante e naturale, accrescendo le loro conoscenze e competenze.

Scoprono nuove parole e arricchiscono il loro vocabolario in modo semplice, unendo l’utile al dilettevole.

Anche i bambini più svogliati grazie al supporto della tecnologia fanno pratica con la corretta ortografia e pronuncia. Imparano divertendosi e utilizzano nella maniera più opportuna i dispositivi digitali, come smartphone e tablet.

Le 5 app da scaricare

Le attività che vengono proposte attraverso le app richiedono l’attenzione e stimolano l’interesse del bambino. Sviluppano la capacità di usare la lingua inglese perché gli offrono la possibilità di trasmettere e ricevere informazioni.

Le app ricercano e incentivano l’interazione del bambino. Ovviamente grazie alla gamification permettono anche al genitore di monitorare e controllare il processo di apprendimento e i progressi del bambino.

Inoltre ciascuna app presentano i contenuti organizzati per unità ed argomento rendendo più semplice il processo di ricerca di contenuti educativi specifici per il bisogno di apprendimento del proprio bambino.

In questo modo sarà possibile offrire un’offerta formativa dedicata ed esclusiva.

1.Alphachat

Alphachat

In compagnia di Alphaboat e dei suoi simpatici amici imparare a scrivere e leggere in inglese sarà semplice e divertente. Il gioco è strutturato come una chat in cui ci si invia un messaggio. Occorre reagire rapidamente inviando a ciascun amico l’emoji corretta.

Per bambini dai 4 ai 9 anni.

2. Fun with Flupe

fun with flupe

In compagnia di Flupe la simpatica mascotte di Helen Doron i bambini in età prescolare con questa app possono apprendere i nomi degli animali, della frutta, dei veicoli, i numeri, le preposizioni e i verbi in inglese.

Per bambini dai 2 agli 8 anni.

3. Bed time stories with Granma

helen doron

Con questa app i bambini possono ascoltare attraverso la voce di nonna Rosetta il racconto di tante favole popolari, seguirne il testo illuminato e godersi le bellissime illustrazioni. Ogni storia impiega dai 7 ai 10 minuti di ascolto ed è l’ideale per intrattenere i bambini anche durante i viaggi in auto, aereo e treno.
Per i bambini dai 3 ai 7 anni.

4. Helen Doron Read

helen doron read

Una divertente app che permette ai bambini di imparare a leggere da soli secondo il proprio ritmo. Si parte da parole semplici, si passa a frasi complete, e, infine, la lettura di una storia piena.

I primi tre libri su ogni scaffale vengono lette a voce alta mentre il bambino segue sul display. Il quarto libro permette al bambino di praticare la lettura, usando il vocabolario dalle storie appena letto. La funzione di registrazione permette al bambino di riascoltarsi e migliorare per progredire nella lettura a voce alta.

Per bambini dai 4 ai 9 anni.

5. Play Kangi Club

Kangi Club

Una piccola piattaforma gratuita ricca di giochi suddivisi per età e tema ideale per insegnare ai bambini a parlare, comprendere e leggere fluentemente l’inglese.

Per bambini dai 2 agli 8 anni.