Navigando in Rete, ho scoperto per caso un sito dedicato ai ragazzini che hanno più o meno 10-13 anni e che coltivano la passione per le invenzioni e le costruzioni (dal Piccolo Chimico al Lego, per intenderci). Si tratta di un sito realizzato dall’ufficio americano per la registrazione dei brevetti, lo U.S. Patent and Trademark Office, e può essere un modo divertente per creare in inglese.

Invent Now, questo il nome del sito, è un portale interattivo nel quale i ragazzi sono chiamati a realizzare un’invenzione, presentando una sorta di progetto con strumenti classici del lavoro su PC: un’immagine realizzata con Microsoft Paint o Adobe Photoshop, una descrizione dettagliata, una foto di un prototipo realizzato in casa con materiali di recupero.

Il sito fornisce una serie di percorsi virtuali per aiutare nell’elaborazione dell’idea e nella fase di progettazione. E’ necessario registrarsi, ma la propria identità viene mantenuta anonima (è espressamente richiesto di non lasciare il proprio cognome ed il proprio numero di telefono).

Se il progetto verrà ritenuto interessante dal team di esperti che monitorano il sito, si potrà passare ad una fase successiva di progettazione “vera e propria”. Davvero un’idea carina! Anche solo per farci un giro e imparare un po’ di termini tecnici in inglese.