Insegnare l’alfabeto in inglese è una delle attività preferite delle “tradizionali” maestre di inglese, mentre ho potuto constatare che nei corsi Helen Doron la tecnica adottata è molto diversa: si insegnano le lettere dell’alfabeto non una in fila all’altra, cioè nel modo tradizionale, ma associandole ad alcune parole o brevi frasi. L’altro giorno ho beccato mio figlio che, soprapensiero, canticchiava una canzoncina in inglese con alcune lettere e alcune brevi frasi associate ad ogni lettera.

In effetti, è molto più facile, immediato e gratificante (soprattutto per i genitori!) imparare le lettere dell’alfabeto o la classica canzoncina, il problema è che questo insegnamento, purtroppo, non aiuta poi nel corretto apprendimento della lettura e della fonetica inglese. Molti di noi (adulti, italiani) sanno perfettamente l’alfabeto, ma sono poi in grosse difficoltà quando si tratta di pronunciare correttamente una parola.

Anche su YouTube la stragrande maggioranza dei video dedicati all’apprendimento delle lettere e della fonetica riporta la classica canzoncina ABC e scarseggiano “metodi alternativi”. Ho trovato però due video interessanti, che si differenziano un po’ dagli altri. Il primo è adatto anche ai più piccoli e si basa sullo scorrimento veloce delle immagini, associate ad ogni singola lettera:

Il secondo video è adatto ai più grandicelli: ad ogni lettera, la domanda What’s this? esige almeno un paio di risposte, con due oggetti associati a quella specifica lettera dell’alfabeto. Per esempio: A – What’s this? – It’s an ant-It’s an apple. E via di questo passo fino a Z.

Foto: Dreamstime