Ho già premesso QUI, che la mia pronuncia in inglese è buona ma la vergogna di parlarlo pubblicamente prevale sempre, perdonate dunque la mia lettura (anche le incursioni di Niccolò, del marito in sottofondo e le mie lamentele sul via-vai che si vive in casa mia 🙂 ), ma concentratevi sulla comprensione di Matteo dopo il corso Helen Doron.
Premetto che lui questa favola, i tre porcellini,  non la conosceva, o meglio, l’avrà ascoltata in italiano alla scuola materna forse una o due volte.
Tutto quello che capisce, dunque, è frutto del corso di quest’anno e merito di Katia.
Ricominceremo in settembre, sperando che, con l’aiuto del CD, in questi tre mesi non si dimentichi nulla o si dimentichi poco.