L’ultimo (cupissimo) episodio di Harry Potter è uscito da due settimane, che per i cinema sono un’eternità, ma l’interesse per il mondo creato da J. K. Rowlings non sembra affatto scemare: d’altronde le avventure di Harry sono ormai diventate un classico della narrativa e della cinematografia per bambini più o meno cresciuti (il che, include anche molti quarantenni).

Se anche i vostri figli (o i vostri mariti/mogli) fanno parte del nutrito club dei fan di Harry Potter, oltre a guardare il trailer in inglese vi consiglio di utilizzare alcuni trucchi da mago per fare qualcosa di utile e divertente in lingua. Oltre ai suggerimenti su come imparare l’inglese con Harry Potter che vi avevamo prontamente dato lo scorso anno, in occasione dell’uscita della prima parte dell’ultimo episodio (siamo un po’ ripetitive?), quest’anno vogliamo segnalarvi qualche lavoretto divertente.

Su Activity Village è disponibile un’intera pagina piena zeppa di suggerimenti: dalla realizzazione di origami a forma di civetta e di gufo, a quella degli occhiali di Harry, a un’intera sezione di pagine da colorare (la scheda migliore, a parer mio, è quella con gli stemmi di Hogwarts). Ma la cosa più nuova e interessante, per i più grandicelli, sono le copertine dei booklets: c’è anche il mitico Diario di Tom Riddle!

Foto: Seppia Movies