Imparare a leggere in inglese: i primi fonemi

//Imparare a leggere in inglese: i primi fonemi

Questa mattina, come ci eravamo ripromessi, abbiamo compiuto i primi tentativi per imparare i fonemi. Questa particolarissima lesson davanti al pc è stata simpaticamente seguita anche dalla piccoletta, che ha creato il suo solito bel caos.

Abbiamo aperto il sito Starfall sulla pagina dedicata all’apprendimento dei primi rudimenti della lettura, Learn to Read. La pazienza e il fare metodico non sono certo due caratteristiche che contraddistinguono me, o il mio pargolo: per cui abbiamo iniziato dalla fine.

La pagina è strutturata come una tabella: in ogni riga è presentato un fonema, attraverso una serie di esercizi, un Book da “leggere” e un video. Noi, appunto, abbiamo iniziato dai video, che sono da guardare, ascoltare e capire, ma che richiedono una partecipazione finale. Sui video ci siamo dilungati un po’, poi, quando siamo riusciti a mandare la piccoletta a giocare, abbiamo potuto concentrarci sui fonemi.

Saper riconoscere le lettere è fondamentale, per poter eseguire gli esercizi: ogni fonema è presentato con alcuni esempi, ai bimbi è chiesto di riconoscere il fonema. Oggi, in dieci minuti circa, ci siamo esercitati con Ch, an, at, en, et.

Certo, siamo solo all’inizio. Ma sono davvero curiosa di scoprire come andrà a finire.

By | 2010-05-13T10:24:12+00:00 8 Maggio 2010|Imparare l'inglese|

Un commento

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.