Evviva!!! Finalmente siamo riusciti ad organizzare tutte le attività pomeridiane: sport, catechismo e ….Helen Doron naturalmente!! Ed eccoci qui a cominciare il nostro terzo anno HD consecutivo: adesso che ci penso, il corso d’inglese Helen Doron è l’unica attività che mia figlia segue per tre anni di fila!!!!

Abbiamo provato tanti sport, dal nuoto alla pallavolo alla danza, ma  l’entusiasmo è durato al massimo un anno – la danza ha raggiunto due anni! Percui mi sorprendo molto adesso a constatare questa dedizione verso l’HD , e soprattutto a dover affermare che l’entusiasmo non è MAI scemato.  Guardando agli anni HD passati, posso affermare che mia figlia ha sempre seguito con gioia il corso, senza mai mostrare segni di stanchezza, attendendo quasi con ansia che arrivasse il giorno destinato all’inglese. Il motivo è che alla HD mia figlia apprende senza sentire addosso l’angoscia di dover “dar conto” alla maestra, intendo con interrogazioni e prove di verifica, che in realtà ci sono ma  vengono vissute come GIOCO . Ed è questa la grandezza del metodo Helen Doron: i bambini apprendono in modo gioioso e giocoso. Anche il test di verifica che viene proprosto ai bambini al termine di ogni unità non è mai vissuto con ansia: non abbiamo mai passato pomeriggi a ripetere o rileggere il libro, bastava l’ascolto quotidiano del cd e il piccolo ripassino che la teacher faceva per introdurre il test. Solo questo. Nessun impegno gravoso che pesasse sulle già risentite spalle del bambino!

Chissà cosa mi racconterà di questo primo giorno di corso mia figlia ora che torna! Di sicuro lo farà con uno splendido sorriso sulle labbra……