Quante cose può insegnare un solo affamatissimo bruco? Ho scoperto che alla scuola materna la Marmocchia impara i giorni della settimana seguendo la storiella del bruco affamato. E visto che la storia le è ormai ben nota in italiano, e la ripassa giornalmente con le maestre, ho pensato di introdurre a casa la versione in inglese.

The very hungry caterpillar” è un famosissimo libro per bambini scritto da Eric Carle. Leggendolo si ha la possibilità d’imparare diversi semplici ma essenziali vocaboli. Ecco qui un estratto della favola.

On Monday he ate through one apple

On Tuesday he ate through two pears

On Wednesday he ate through three plums

On Thursday he ate through four strawberries

On Friday he ate through five oranges

Con queste poche frasi abbiamo già imparato a dire in inglese i giorni della settimana, i numeri da uno a cinque e il nome di cinque diversi frutti ai quali potrete abbinare anche cinque colori (red apple, green pears, ecc…).

Pensate che potenziale ha questa semplice e divertente storiella. Per noi ormai è diventata un must, specialmente in questa versione video.

http://www.youtube.com/watch?v=srk8aAaTFXE&feature=related

E poi ci facciamo sempre delle grandi risate nel momento in cui il piccolo bruco, ormai da giorni tormentato dai morsi della fame, inizia a scofanarsi nell’ordine: chocolate cake, ice-cream, pickle, Swiss cheese, salami, lollipop, cherry pie, sausage, cupcake, and a slice of watermelon. E diventa un bruco ciccione. Ma non temete, perché come in tutte le favole che si rispettino c’è ancora posto per l’happy ending. E il nostro amico affamato alla fine si trasformerà in una bellissima e aggraziata butterfly.

Foto: en.wikipedia.org