“The story of the little mole – who knew it was none of his business”, di Werner Holzwarth e Wolf Erlbruch, è un classico della letteratura infantile. Uno dei libri più conosciuti e apprezzati dai bambini, soprattutto in età prescolare.

Noi lo conoscevamo già molto bene nella versione italiana (“Chi me l’ha fatta in testa?“) e recentemente abbiamo voluto sperimentare la lettura della storia in inglese. Devo dire che il libro si presta bene per la semplicità con cui è scritto e per le divertentissime illustrazioni. Le espressioni degli animali sono fantastiche e la piccola talpa è davvero uno spasso. E poi devo ammettere che l’argomento suscita parecchio interesse nei più piccoli.

Cosa abbiamo imparato leggendo la storia in inglese: il nome di parecchi animali (dove – horse – hare – goat – cow –  pig…), tanti aggettivi e… le mille modalità di evacuazione del mondo animale (che potrete approfondire nella divertentissima versione – ahem – PLOP-UP!).

One day the little Mole poked his head out from underground to see whether the sun had already risen. Then it happened!

Foto: amazon.com