Da quando i miei ragazzi sono diventati più grandi è un piacere andare al cinema con loro, soprattutto le domeniche d’inverno quando c’è ben poco da fare, non conoscevo la storia del Mago di Oz così non mi sono persa l’occasione di andarlo a vedere al cinema, e adesso faccio sentire ai ragazzi la canzone in lingua originale.Ultimamente mi fanno morire, parlano in italiano e poi mettono delle parole in inglese segno che veramente stanno imparando la lingua se gli viene più facile dirlo in inglese piuttosto che in italiano!

Arriva nelle sale italiane il 7 marzo ed è già un un successo. “Il grande e potente mago di Oz” è l’ultimo film sfornato dalla factory del divertimento Disney.

Tanti gli ingredienti del suo prevedibile successo: il riferimento a un grande classico della letteratura per l’infanzia, effetti speciali, immagini in HD, un cast composto dall’affascinante James Franco e da tre streghe d’eccezione, le sorprendenti Mila Kunis, Rachel Weisz e Michelle Williams.

Il film racconta le origini del popolare mago creato da L. Frank Baum. Quando Oscar Diggs (interpretato da James Franco), illusionista di un piccolo circo, dalla discutibile etica, viene trasportato dal polveroso Kansas nel fantastico Regno di Oz, pensa di aver vinto alla lotteria: fama e fortuna a sua completa disposizione.

Questo finché non incontra tre streghe, le bellissime e crudeli megere Theodora (Mila Kunis), Evanora (Rachel Weisz) e Glinda (Michelle Williams), non convinte che lui sia il grande mago che tutti credono. Coinvolto suo malgrado nei conflitti del Regno di Oz e dei suoi abitanti, Oscar deve capire chi è buono e chi è cattivo prima che sia troppo tardi.

Grazie ad astuzia e stregoneria, l’intraprendente Oscar si trasforma non solo nel grande e potente mago, ma anche in un uomo migliore di quanto non fosse all’inizio dell’avventura.