Ormai il nostro gruppetto scolastico da Helen Doron si è davvero molto affiatato. Le marmocchie, tutte femmine, rigorosamente sotto il metro d’altezza e incredibilmente vivaci, oltre a fare grandi progressi, si divertono proprio parecchio.

In queste ultime settimane sono state impegnate nelle prove per la festa di fine anno che si terrà il prossimo sabato e per la quale le piccole si esibiranno in un coloratissimo Choo Choo Train.

Intanto l’ormai celebre magic box continua a stupirci. Durante l’ultima lezione l’insegnante ha tirato fuori dalla scatola magica tutto il necessario per un tè in piena regola: stoviglie e cibarie a volontà.

Ospite d’onore il carinissimo draghetto che vedete nella foto. E mentre si giocava le bambine hanno potuto ripassare nomi e colori divertendosi ad imboccare il piccolo amichetto verdastro.

Lo dico sempre e oggi vorrei ricordarlo una volta di più: imparare l’inglese giocando rende l’apprendimento naturale, semplice e duraturo. Le nostre piccole spugne riescono ad imparare e ricordare più a lungo i vocaboli perchè li collegano ad un momento che per loro è stato gioioso e divertente.

E voi? Quali attività proponete ai vosti marmocchi per giocare in inglese?